I

Newsletter di RadioMaria

Newsletter di P. Livio - 11 Gennaio 2018 

 

Editoriale di P. Livio
"CUORI PURI SEMPRE GIOVANI E LIETI"
(home page www.radiomaria.it)

Cari amici, 

la Regina della pace nel messaggio di inizio anno attraverso Mirjana, ci invita ad una fede che sia vita, in modo tale da essere persone nuove con un cuore nuovo. Senza questa trasformazione interiore, saremmo cristiani solo di facciata, che non pensano e non vivono da cristiani. Saremmo nel medesimo tempo dei testimoni poco credibili, incapaci di irradiare Gesù Cristo. La Madonna vuole che i suoi apostoli siano persone che si sforzano di avere un cuore puro, nel quale dimora l'amore di Dio. Questo è l'obbiettivo del cammino di conversione, lungo il quale dobbiamo tagliare le radici del male. E' infatti dal cuore, come insegna Gesù, che esce il male che inquina il mondo: "Dal cuore degli uomini escono i propositi di male: impurità, furti, omicidi, adultèri, avidità, malvagità, inganno, dissolutezza, invidia, calunnia, superbia, stoltezza. Tutte queste cose cattive vengono fuori dall'interno e rendono impuro l'uomo" (Marco 7,21,23). La Madonna sa che questo cammino di purificazione del cuore non è facile, perché occorre rinunciare a se stessi, mortificare i desideri dell'io egoistico, rinunciare alla fame di mondo; tagliare la testa ad ognuno dei sette vizi capitali. Siamo però sorretti dalla preghiera e dalla grazia e confortati dalla gioia nel constatare che diventiamo ogni giorno di più delle persone buone, umili, generose e capaci di amare. Non si può diventare cristiani senza questo combattimento spirituale quotidiano, al termine del quale sperimentiamo la dolce amicizia di Gesù: 
"Mio Figlio ha detto che ama stare tra i cuori puri, 
perché i cuori puri sono sempre giovani e lieti".

Vostro Padre Livio


Risultati immagini per mirjana p. livio


TESTO del COMMENTO di P. LIVIO al MESSAGGIO della REGINA della PACE  a MIRJANA di MEDJUGORJE - 2 gennaio 2018

"Cari figli, 
quando sulla terra viene a mancare l’amore, quando non si trova la via della salvezza, io, la Madre, vengo ad aiutarvi a conoscere la vera fede, viva e profonda; ad aiutarvi ad amare davvero. 
Come Madre, anelo al vostro amore reciproco, alla bontà e alla purezza. È mio desiderio che siate giusti e che vi amiate. 
Figli miei, siate gioiosi nell’animo, siate puri, siate bambini! 
Mio Figlio ha detto che ama stare tra i cuori puri, perché i cuori puri sono sempre giovani e lieti. 
Mio Figlio vi ha detto di perdonare e di amarvi. So che non è sempre facile: la sofferenza fa sì che cresciate nello spirito. 
Per crescere il più possibile spiritualmente, dovete perdonare ed amare sinceramente e veramente. 
Molti miei figli sulla terra non conoscono mio Figlio, non Lo amano. Ma voi, che amate mio Figlio e Lo portate nel cuore, pregate, pregate e, pregando, percepite mio Figlio accanto a voi: la vostra anima respiri il suo Spirito! 
Io sono in mezzo a voi e parlo di piccole e grandi cose. 
Non mi stancherò di parlarvi di mio Figlio, amore vero. 
Perciò, figli miei, apritemi i vostri cuori, permettetemi di guidarvi maternamente. Siate apostoli dell’amore di mio Figlio e del mio.
Come Madre vi prego: non dimenticate coloro che mio Figlio ha chiamato a guidarvi. Portateli nel cuore e pregate per loro. 
Vi ringrazio!"


Testo del commento di Padre Livio

Come vedete, mentre i messaggi del 25 del mese sono più stringati e sono rivolti alla Parrocchia e alla Chiesa, i messaggi del 2 del mese sono delle vere e proprie catechesi della Madonna rivolte a tutti gli uomini, perché tutti sono suoi figli, anche coloro che non conoscono Suo Figlio e non Lo amano e che Lei tende ad avvicinare a suo Figlio attraverso di noi. 
Noi che viviamo Suo Figlio, che viviamo in modo profondo la fede e l'amore, attraverso la santità della vita, la gioia, la purezza, il sorriso da bambini, possiamo portare quella luce, quella grazia che possono avvicinare le persone che hanno perso la strada, che hanno perso il senso della vita, che si aggirano nel labirinto dell'effimero senza trovare una via d'uscita.
Vi consiglio di leggere questo messaggio, frase per frase, perché ogni frase è un poema e racchiude verità straordinarie. Ogni frase trabocca dal Cuore di Maria che è pieno di bontà, di sapienza, di amore materno.
 

Nella prima frase la Madonna spiega il perché di questa sua lunga presenza in mezzo a noi. A molti questa presenza da così tanto tempo dà un po' fastidio e dicono: “abbiamo già la Scrittura, abbiamo già il Vangelo, abbiamo già la Chiesa”. Sarebbe meglio chiedersi quale sia il motivo della Sua lunga presenza... 

La Madonna ci ha detto più volte che è venuta per risvegliare la fede, per risvegliare la Chiesa, per darci gli strumenti per la pace nel mondo che è a rischio di autodistruzione, è qui per insegnarci a pregare.
Ha dato una serie di motivazioni convergenti sulla Sua Presenza in mezzo a noi dove praticamente ci dice: “sono qui perché avete perso mio Figlio e sono qui per indicarvi la strada per trovarLo”. 

Oggi la Madonna dice: “quando sulla terra viene a mancare l’amore”, e cioè nel mondo domina l'egoismo, l'odio, la cupidigia, la violenza, domina il principe di questo mondo che è menzognero e omicida, “io sono qui proprio perché nel mondo manca l’amore”, cioè mancano i cuori che accolgono l'amore, mancano i cuori che si aprono all'amore di Gesù, all'amore di Dio, quell'amore che noi accogliendo portiamo agli altri. 
“Quando non si trova la via della salvezza, io, la Madre, vengo ad aiutarvi a conoscere la vera fede, viva e profonda”. La Madonna è qui, perché la gente vaga nel labirinto dell'effimero e della perdizione, della rovina anche sotto il profilo della stessa sopravvivenza del pianeta, proprio perché il mondo è allo sbando e gli uomini stanno costruendo l'inferno su questa terra. 

La Madonna non è solo Madre della Chiesa, ma dell'intera umanità e ci aiuta a conoscere la vera fede, non la fede fai da te, la fede di comodo, come ce la stiamo confezionando noi che eliminiamo tutte le verità di fede che ci danno fastidio e che riduciamo la fede a: ”eh sì, magari ci sarà qualcosa”, “Eh si, ci dev'essere qualcuno!” Questa non è vera fede, questa non è neanche un'infarinatura.

È qui per farci conoscere la vera fede che è la luce della vita, che è viva, che infonde la vita, che è un vero incontro con Gesù! Ed è qui per aiutarci: “ad aiutarvi ad amare davvero”, e come si fa ad amare per davvero? 
Dando agli altri quell'amore che Dio dà a noi. 

Ecco la seconda frase: “come Madre, anelo al vostro amore reciproco, alla bontà e alla purezza”. “Son qui, perché voglio che fra voi vi amiate, voglio che siate persone buone, voglio che siate persone pure”. 
“È mio desiderio che siate giusti e che vi amiate”. 
La Madonna è qui perché vuole che ci amiamo reciprocamente, che siamo persone buone, persone pure, persone giuste. La parola “giusto” è una parola biblica che indica colui che fa in tutto e per tutto la volontà di Dio. 

“Figli miei, siate gioiosi nell’animo, siate puri, siate bambini!” La felicità non è una chimera, ma sta nella fede in Gesù Cristo, nella fede in Dio! Fuori dalla fede in Dio c'è solo il vuoto. La Madonna ci invita a essere gioiosi nell’animo e puri di cuore, non nidi di vipere, ma ad avere un cuore dove abita Dio, abita l'amore; “siate bambini”, perché i bambini sono semplici e sinceri, non sono calcolatori, non sono persone che ingannano, non sono persone che cercano di essere più furbe degli altri. 

Poi la Madonna dice quali sono i cuori che desidera presentare a suo Figlio Gesù: “Mio Figlio ha detto che ama stare tra i cuori puri”, la parola “puro”, indica un cuore purificato da tutte le passioni. Le passioni sono: superbia, avarizia, lussuria, ira, gola, invidia, accidia.
Sottolineo la “lussuria”, perché oggi si presenta la lussuria come fonte di felicità! Invece è semplicemente fonte di schiavitù. Quando la Madonna dice: “cuori puri”, indica tutti i 7 vizi capitali, ma in particolare la “lussuria”, che rende impuri gli uomini forse più degli altri vizi; “perché i cuori puri sono sempre giovani e lieti”, altro che andare negli istituti di bellezza, quando si iniziano a vedere le prime rughe. 
La perenne giovinezza, la perenne letizia, sta nell'avere l’amore di Dio nel cuore! Un cuore purificato dalle passioni è un cuore sempre giovane, è un cuore lieto, un cuore felice, un cuore umile, un cuore disponibile, un cuore buono, un cuore puro come quello dei bambini. 

Poi la Madonna risponde alla nostra obiezione “ma è troppo difficile oggi”, e dice: “so che non è sempre facile: la sofferenza”, la sofferenza può essere quella che subiamo, ma anche quella che viene dalla rinuncia all'effimero, dalla rinuncia alle passioni, dai sacrifici e la sofferenza non è qualcosa di distruttivo, ma “fa sì che cresciate nello spirito”. 

Poi la Madonna ci indica una delle espressioni più nobili dell'amore: “per crescere il più possibile spiritualmente, dovete perdonare ed amare sinceramente e veramente”. Il perdono è distintivo del Cristianesimo, il perdono che Dio dà a noi e il perdono che noi diamo agli altri, è il perdono di cui ci ha dato l'esempio Gesù in Croce: “Padre perdona loro perché non sanno quello che fanno”. 

Dopo averci detto cosa vuole da noi, si rivolge agli altri suoi figli, “Molti miei figli sulla terra non conoscono mio Figlio, non lo amano”, non dice niente contro di loro, però dice quello che noi dovremmo fare per loro: “ma voi, che amate mio Figlio e Lo portate nel cuore”, chiediamoci se Lo amiamo e Lo portiamo nel cuore, “pregate, pregate e, pregando, percepite mio Figlio accanto a voi”, dobbiamo pregare, pregare per loro e trasmettere Gesù a loro come noi lo abbiamo assimilato e dice: “la vostra anima respiri il suo Spirito!” Gesù in noi ci irradia col Suo amore, con la Sua luce, con la Sua pace, con la Sua gioia. 
Poi la Madonna dice: “Io sono in mezzo a voi e parlo di piccole e grandi cose”, quelle che riguardano la nostra vita quotidiana e quelle dei grandi eventi del mondo. Verrà anche il tempo dei segreti, quelli sono le grandi cose, però attenzione, “non mi stancherò di parlarvi di mio Figlio, amore vero”, come dire che starà ancora molto tempo con noi. La Madonna, attraverso la veggente Vicka, ha fatto sapere che rimarrà con noi, in Apparizioni quotidiane, almeno per uno dei veggenti, per tutto il tempo dei dieci segreti.
E le persone che hanno avversione per Medjugorje e sperano che la Madonna tolga il disturbo con la sua presenza e i suoi messaggi, sappiano che la Madonna ci fa sapere all'inizio del nuovo anno che: “Non mi stancherò di parlarvi di mio Figlio”. Dio sa quanto ne abbiamo bisogno! Quanto ne hanno bisogno gli uomini! 

“Perciò, figli miei, apritemi i vostri cuori ”, “sto parlando di mio Figlio, sto portandoveLo”, “permettetemi di guidarvi maternamente”.
Viene ad aiutarci, ma molti dicono: “stai in cielo, stai zitta perché qui facciamo noi! “Io sto con voi e parlo di tutto ciò di cui avete bisogno, però voi apritemi i vostri cuori, mettete in pratica i miei messaggi ”. 
“Siate apostoli dell’amore di mio Figlio e del mio amore materno”, dunque la Madonna ci manda alla missione fra quelli che non conoscono suo Figlio, ci dice di pregare per loro e di irradiare suo Figlio, effondendo su coloro che non conoscono Gesù, la gioia, la pace, la fede, la luce, la sapienza, il perdono. Diciamo a chi non conosce Gesù quanto sono amati, perché siamo tutti suoi figli, tutti figli di Maria, tutti fratelli di Gesù. 

Poi si rivolge ai pastori della Chiesa, al Papa, ai Vescovi ai Sacerdoti che molte volte sono sotto il bombardamento delle male lingue: “Come Madre vi prego: non dimenticate coloro che mio Figlio ha chiamato a guidarvi”. Come dice Papa Francesco: “non dimenticate di pregare per me”. “Portateli nel cuore e pregate per loro”. Anche quando non si comportano bene, perché il diavolo fa sempre la sua parte e attacca i ministri di Dio, anche in questi casi guardiamoli con compassione, non puntiamo il dito e preghiamo per loro! 
“Vi ringrazio!”

 
ASCOLTA L'AUDIO DEL COMMENTO AL MESSAGGIO DI P. LIVIO






In prossima uscita l'ultima novità editoriale 
di P. Livio con Diego Manetti: 
L'EROISMO DELLE ORIGINI" (Edizioni PIEMME)

Puoi prenotarlo ai nostri uffici chiamando allo 031-610600, email info.ita@radiomaria.org

oppure lo troverai a breve nel nostro catalogo www.radiomaria.it





Visita il canale YouTube di Radio Maria per visualizzare e scaricare tutti i DVD della catechesi giovanile di Padre Livio e molto altro ancora!

 

 

 alla prossima newsletter!



   

CERCHI QUALCOSA?

Contenuti Medjugorje

RADIO MARIA E IL PAPA

Notizie dal mondo della chiesa

Le nostre preghiere

Devozioni, Coroncine, Novene, Suppliche

Risultati immagini per DEVOZIONI SUPPLICHE




notizie radio vaticana

Ricerca Collaboratori

Se vuoi collaborare con noi clicca qui

Radio Maria - Via Milano 12, 20036 Erba (CO) - CF 94023530150 - info.ita@radiomaria.org

Privacy | Mappa del sito | Versione stampabile | Entra | © 2008 - 2019 Radio Maria | Powered by WFRM